Guida per risparmiare carburante: i trucchi e i consigli di Elena Giaveri per consumare meno benzina

6 Gennaio 2019
753
Views

Come consumare meno benzina? Ecco la guida per risparmiare carburante, 10 trucchi e consigli di Elena Giaveri per consumare meno e fare più chilometri con la vostra auto.

Guida per risparmiare carburante: quali accorgimenti adottare per consumare meno benzina in auto? Il carburante oggi come oggi incide notevolmente sul costi di mantenimento di una vettura. Esistono però alcuni piccoli accorgimenti che possono farvi risparmiare carburante e vi consentono di percorrere molti più chilometri con un pieno.

Guida per risparmiare carburante: i trucchi e i consigli di Elena Giaveri per consumare meno benzina

Guida per risparmiare carburante: i trucchi e i consigli di Elena Giaveri.

  • Guida per risparmiare carburante: attenzione quando comprate un’auto

Innanzitutto se dovete cambiare auto, in fase di scelta valutate bene il modello che intendete acquistare, controllando attentamente la cilindrata, i cavalli e i consumi. Considerate anche l’utilizzo che ne dovete fare della vettura in questione: se vi serve solo per andare al lavoro in città, se invece la utilizzerete principalmente per percorrere lunghi tragitti in autostrada etc. Questi aspetti sono fondamentali per contenere i consumi di carburante!

  • Guida per risparmiare carburante: mantenete un’andatura costante

Per consumare meno benzina, è opportuno limitare la velocità e limitare i cambi marcia. Il cruise control è un’ottima soluzione per la guida in autostrada.

  • Guida per risparmiare carburante: in autostrada andate a 120 km/h anziché a 130 km/h

Così facendo riducete il consumo di benzina del 9% circa. Se andate a 110km/h invece di 130km/h risparmierete invece fino al 25% di carburante!

  • Guida per risparmiare carburante: non tirate troppo le marce

Più il motore va su di giri e più si consuma carburante (allo stesso tempo non tenete nemmeno troppo bassa la coppia 😀 ). In autostrada inserite sempre la marcia più alta.

  • Guida per risparmiare carburante: partenze e frenate “dolci”

Per risparmiare carburante, evitate le partenze alla Hamilton, accelerate piano 😉 ! Non accelerate bruscamente e mantenete sempre la corretta distanza di sicurezza, così facendo limiterete le variazioni di velocità.

  • Guida per risparmiare carburante: attenzione alla pressione degli pneumatici

La gonfiatura non omogenea degli pneumatici vi fa aumentare circa dell’ 8 % il consumo di carburante. Controllate spesso quindi la pressione e se non avete un’auto di ultima generazione che vi da precise informazioni sul computer di bordo, guardate il libretto d’uso e manutenzione della Casa Madre, troverete indicazioni precise circa il gonfiaggio. Una manutenzione periodica e costante vi serve sia per la sicurezza che per mantenere alto il valore della vostra auto nel tempo, che per il risparmio benzina. Ad esempio il filtro dell’aria intasato pensate che aumenta il consumo di carburante del 10% e l’olio lubrificante troppo vecchio fa sforzare di più il motore.

  • Guida per risparmiare carburante: limitate l’utilizzo del climatizzatore

Tenere il condizionatore dell’auto al massimo, senza interruzioni anche brevi, vi può far consumare anche il 20% in più di benzina.

  • Guida per risparmiare carburante: evitate i pesi inutili

Caricare troppi pesi significa sollecitare inutilmente gli pneumatici, causare un attrito maggiore sull’asfalto, un minor rendimento dell’auto e conseguentemente un consumo maggiore di carburante. Se alcuni pesi o scatole che avete in macchina non vi servono, lasciatele a casa ;)!

  • Guida per risparmiare carburante: meglio non viaggiare con il pieno

Se possibile, evitate di viaggiare con il pieno, in quanto ogni litro di carburante porta un aumento del peso della macchina. Ma attenzione a viaggiare anche con troppa poca benzina, rischiate che l’auto peschi le morchie e, viaggiando sempre in riserva, potete rovinare gli iniettori, il filtro della benzina o del diesel. La a verità sta nel mezzo 😀 ! L’ideale è stare sempre dal mezzo serbatoio fino a un quarto pieno.

  • Guida per risparmiare carburante: scegliete accuratamente la pompa di benzina meno cara

Spesso i distributori “no logo” (le cosiddette pompe bianche tipo Auchan, Carrefour etc) sono più convenienti. Preferite inoltre il self-service piuttosto che il servito ed evitate, se possibile, di fare rifornimento in autostrada, perché qui il prezzo della benzina è molto più alto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *